Broker Forex: consigli per fare la scelta giusta



Gli assidui frequentatori del web avranno notato che la rete propone infinite possibilità di scelta per quanto riguarda i broker forex. Chiaramente, coloro che eseguono le maggiori ricerche sono i neofiti del settore. Ed è davvero difficile orientarsi se non si ha la minima idea su come e dove iniziare. Tuttavia, la questione è molto più semplice di quanto si possa pensare. Nello specifico, per scegliere un buon intermediario, basta seguire tre passaggi principali: controllarne la regolamentazione, conoscerne le offerte, provarne i servizi. Ma cerchiamo di capire insieme come fare passo dopo passo.

Broker Forex: regolamentazione e servizi

Una società di negoziazione, per essere definita affidabile, deve soddisfare due requisiti su tutti: legalità e qualità. Che cosa significa? La questione della legalità può essere spiegata con un esempio molto banale quanto efficace. Prendiamo ad esempio l’intolleranza alimentare della celiachia. Chi mai andrebbe a mangiare in un ristorante non autorizzato a cucinare cibo senza glutine?

Eppure certamente non mancano i locali che propongono questo tipo di servizio pur non avendo una licenza ufficiale. A quel punto, il celiaco che vi si reca, si assume la piena responsabilità della propria salute. Lo stesso accade negli investimenti. Vi sono broker che operano senza alcune regolamentazione o vigilanza. Il trader che si rivolge a questo tipo di società rischia dunque, per sua scelta, di poter perdere il proprio capitale a causa di una truffa.


L’aspetto qualitativo è poi strettamente legato alle regolamentazioni borsistiche. Un broker autorizzato, infatti, opererà in conformità con le normative del settore. Le quali si basano specificatamente sulla tutela dell’investitore, sia per quanto riguarda l’efficienza dei servizi, sia in materia di trasparenza informativa.

Conto demo e bonus trading: la prova del nove

Riprendiamo l’esempio precedente del consumatore affetto da celiachia. Dopo aver eseguito una ricerca, egli troverà diversi locali autorizzati nella sua zona. Ne sceglie uno, ma non rimane soddisfatto né dei piatti né dell’ospitalità. Riportando la scena sul trading Fx, vi sono due modi per evitare qualsiasi inconveniente. Provare i servizi dell’intermediario utilizzando un account demo, oppure farlo usufruendo di un bonus trading.

Nel primo caso, si andranno a simulare le diverse operazioni finanziarie possibili, testando contemporaneamente la piattaforma. Nel secondo caso, si opererà con soldi reali, tuttavia offerti dal broker forex in questione, come incentivo di benvenuto. Per essere sicuri al 100% di aver scelto l’intermediario giusto, la fase della prova è molto importante. Tanto più che le migliori società finanziarie offrono questa opportunità, assolutamente da sfruttare.

Fonte: laguidaforex.it