Analisi Forex 11 dicembre 2015



Avvio delle contrattazioni col segno meno a Piazza Affari: l’indice Ftse Mib ha aperto l’ultima seduta della settimana in calo dello 0,27% a 21.351 punti; l’All-Share a 23.102 punti (-0,25%).

forex

Dopo le prime contrattazioni, negative anche le borse del Vecchio Continente: Francoforte -0,22%, Londra -0,24%, Parigi -0,45%, Madrid -0,10%. Il crollo del prezzo del petrolio (-10% in una settimana) e la delusione per il potenziamento a metà del quantitative easing annunciato il 3 dicembre dalla Banca Centrale Europea, continuano a pesare sui listini europei che nell’ultima settimana hanno perso sei punti percentuali. Stabile, poco sotto 1,10 l’euro sul dollaro.

Nel pomeriggio dagli Usa, in previsizione della riunione di politica monetaria della Fed, l’attenzione è puntatasulle vendite al dettaglio di novembre (attesa un’accelerazione a +0,3% su mese), le scorte dell’industria di ottobre (attesa un frenata a +0,1% su mese) e la fiducia dei consumatori di dicembre (l’indice dell’Università del Michigan è stimato in crescita a un preliminare di 92,0 punti).



Segnali di mercato di venerdì 11 dicembre

  • Ore 08:00 – in Germania sono usciti IPC annuale e mensile, stabili rispettivamente a 0,4% e 0,1%; IAPC mensile e annuale, stabili rispettivamente a 0,1% e 0,3%; Indice annuale dei prezzi all’ingrosso (-1,1% rispetto al precedente –1,6%) e Indice mensile dei prezzi all’ingrosso (-0,2% rispetto al precedente –0,4%)
  • Ore 08:45 – in Francia è uscito il dato del conto corrente (-1,40B contro il precedente 0,30B)
  • Ore 10:00 – in Italia escono i dati relativi alla Produzione industriale
  • Ore 10:30 – nel Regno Unito escono le Aspettative sull’inflazione
  • Ore 11:30 – in Italia vengono messi all’asta i BTP italiani con scadenza a 3 e a 7 anni
  • Ore 12:00 – in Italia esce il Tasso trimestrale di disoccupazione italiano
  • Ore 12:00 – in Portogallo escono IPC annuale e mensile
  • Ore 14:30 – negli Stati Uniti escono diversi indicatori: Indice mensile dei principali prezzi di produzione; Indice annuale dei principali prezzi di produzione; Vendite al dettaglio beni essenziali; IPP annuale e IPP mensile; Controllo delle vendite al dettaglio; Vendite al dettaglio; Vendite al dettaglio – carburanti esclusi
  • Ore 16:00 – negli USA vengono resi noti: Livello delle scorte di magazzino delle aziende, Previsioni di inflazione a 5 anni del Michigan, Sentimento d’aspettativa dei consumatori del Michigan, Indice di fiducia del Michigan, Indice Preliminare Sentimento dei Consumatori Michigan, Attese di Iiflazione in Michigan
  • Ore 16:30 – negli USA esce Indice Settimanale ECRI e Rapporto ECRI Settimanale Annualizzato

Segnaliamo che domani, Sabato 12 Dicembre 2015, usciranno in Cina i seguenti dati: Investimenti in fixed assets, Produzione Industriale e Vendite al dettaglio